La ruota di Firenze ai raggi X con excel

Avatar utente
Pier Moscardi
MessaggiCOLON 982
Iscritto ilCOLON 27/10/2015, 16:19
LocalitàCOLON Darfo Boario Terme
CONTACTCOLON

La ruota di Firenze ai raggi X con excel

Messaggio da Pier Moscardi » 10/02/2019, 11:00

Oggi continuiamo ad analizzare in modo approfondito ruota per ruota dedicandoci alla ruota di Firenze. L’ultima estrazione ci ha regalato un bel 80 secco a Palermo. La ruota di Firenze e’ la seconda del comparto dell’Italia centrale con estrazione a Roma. Un nuovo foglio di lavoro excel ci permette di selezionare quelle quindicine e poi i numeri che avranno maggiori probabilita’. Pronosticare a Ruota singola normalmente richiede tempi di attesa piu’ o meno lunghi che porterebbero a interrompere il gioco magari appena prima che si realizzi la vincita. Oggi cercheremo di scongiurare questo partendo dalla quindicina per poi arrivare ai numeri. Per quale motivo partiamo dalla quindicina? te ne renderai conto vedendo la nuova tabella che analizza le sei quindicine; ti ricordi come il vecchio sistema estrazionale manuale privilegiava le ultime decine e, in particolare, la 81/90 ? Ebbene anche le venus privilegiano alcune quindicine ( con le venus le sfere vengono inserite nell’urna a gruppi sequenziali di quindici ). Ora la tabella degli scompensi relativa alle quindicine della ruota di Firenze indica chiaramente in frequenza le quindicine 1/15 31/45 46/60 con come numeri statisticamente probabili 3 4 32 47 57 / 5 6 7 12 35 43 44 49 50 56. Sono troppi, con l’algoritmo RRazio facciamo la cernita dei numeri piu’ buoni. In testa abbiamo, confermato addirittura al 115% il 47 che propongo come ambata secca. Al secondo posto abbiamo il 57 al 105%, buono anche questo secco o in 2×1 col 47. Al terzo posto il 7 al 100%, da solo o con gli altri 2. Riepiloghiamo: Firenze dal 12/2/19: 47 secco 47 57 2×1 47 57 7 3×1 abbinamenti 3 7 32 42 50 56. Puoi controllare le immagini per migliorare il pronostico. IMMAGINI

BUTTON_POST_REPLY

Chi c’è in linea

Visitano il forum: 2 e 0 ospiti